La Ghigliottina

La Ghigliottina

Dopo quattro mesi di duro lavoro tra chiodare e liberare i tiri sono pronto a pubblicare quello che per me è la miglior falesia che abbia mai chiodato fino ad adesso…o forse no, mah?!? 😉

“La Ghigliottina”, non c’è nome più appropriato per questo muro di roccia fotonica. Basta fare un tiro, o due, per capire subito il motivo del suo nome e accorgersi della bellezza delle sue lunghezze.

Ma facciamo un passo indietro nel tempo: attorno agli anni ‘90 un certo Igor Micheletti (il quale sono riuscito a rintracciare e fare quattro chiacchere) e altri ragazzi Trentini poi, iniziarono ad attrezzare qualche itinerario, poi abbandonati forse per il troppo impegno non previsto ma sicuramente futuristici e visionari per l’epoca.
Solo dopo 20 anni circa, e cmq grazie anche ai ragazzi di Rovereto che hanno attrezzato “il Vajo Classico” o “L’Orsa”, mi sono preso la briga di mettere le mani su questa parete che offre ancora un mare di possibilità di itinerari.
Un muro leggermente strapiombante da 50 metri è quello che si presenta incombente sopra chi scala qui, un mix di pura tecnica dove serve anche una buona dose di forza e resistenza su tacche per portarsi a casa i tiri.
Partito da solo ho poi chiesto una mano ai grandi Duzz, Gian e il mitico Sergio Coltri… il risultato (per ora!!!) sono una ventina di tiri uno più bello dell’altro dall’6a+ al 8a/b. I tiri da attrezzare sono ancora sicuramente un sacco ma penso che condividire e fare divertire la gente sia l’obbiettivo del chiodatore di nuove falesie…confido nel rispetto della gente perchè quello che regala questo posto è veramente qualcosa di magico.

La Ghigliottina:
1. Stop & Go, 6c, 40m (rampetta verso sinistra poi muro)
2. Stabilo, 6c, 35m (bellissima)
3. Il Folletto del Vajo, 7a, 30m; (L2, 7b/+, 38mt, bellissima uscita su canne e fessure aggettanti)
4. Il Visionario, 6b, 25m (riscaldo)
5. Palle di Natale, 7c, 30m (verso la fine del “Visionario” variante sulla destra)
6. Broccoli al Vapore, 6c+, 30m (alla fine della lama/fessura la sosta è sulla sinistra)
7. Mai Molar, 7a+/b, 35m, (2mt a metà in comune con “Broccoli” poi muro aggettante)
8. Prog. dei Trentini ?!
9. El Canton, 7b, 25m (corta, intensa e bella)
10. Dolce Attesa, 8a+/b?, 40m (spettacolo)
11. Daytona, 7c+/8a, 38m (capolavoro di resistenza)
12. Brown Sugar, 7b+, 40m (macchinata di 40mt)
13. Questione di Tacche, 7b, 40m (macchinata di 40mt)
14. Solo Chiacchere e Distintivo, 7b, 40m (macchinata di 40mt)
15. Il Ritorno di Ringo, 6b+, 30m (firma del grande Sergio Coltri)
16. Gocciole, 6c+/7a, 30m, (partenza in traverso su gocce poi muro, sosta in comune con “Ringo”)
17. Sthor-the-Goon, 6a+, 30mt (fessurone dove nasce “La Ghigliottina”)
18. Bacio di Mezzanotte, 7a, 25mt (corta, bella e non banale)

Avvicinamento:
Arrivati all’abitato di Brentino, tenere per l’evidente vajo dell’Orsa fino alla centrale Enel (parcheggiare bene!), oppure 200mt prima su spiazzo prima della sterrata.
Proseguire per sentiero evidente (prima leggera salita, poi discesa) fino a raggiungere il greto del fiumiciattolo che guadandolo 3 volte si raggiunge l’evidente muro, 15/20min.

La parete prende sole la mattina fino alle ore 11/12 d’inverno e 14/15 circa in primavera/estate, noi abbiamo scalato tutto inverno ma i periodi migliori sono sicuramente le mezze stagioni al pomeriggio.

Si prega di rispettare e tenere pulito l’ambiente.

Un grazie di cuore al Pima e al Follez (per l’intera giornata spesa in pulizia ben attrezzati di motosega, seghetti vari e decespugliatore), al grande Pastu (che sempre pieno di energia e motivazione compie il ruolo di presidente della Laac a pieno merito) e alla mia Lisetta che mi ha accompagnato all’inizio dividendo l’emozione delle prime libere.

Buone tacche,
Andrein.

Sponsored by LAAC.

Ringrazio: Wild Climb, Patagonia, Riskprotect, ProAction.

 

Avvertenza:

Queste informazioni sono state scritte con la massima coscienziosità e serietà ma non si garantisce per eventuali errori o incompletezze. Ricordo, inoltre, che arrampicare è uno sport potenzialmente pericoloso per cui non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali incidenti o qualsiasi altra conseguenza.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...