Finalmente una classica!!!

“Le Petit Homme et la Grande Femme”

IMG_3973

Ispirato dai giochi di parole delle vie in Verdon “Le Petit Homme et la Grande Femme” è l’ultima linea che ho chiodato a Eldorado alla chiusa di Ceraino (sx idrografica).

Questa volta però ho deciso di cambiare le regole del gioco e mettermi alla prova in una nuova maniera: da solo, dal basso e in autosicura.

Devo dire che le prime uscite sono state a dir poco elettrizzanti: da solo, appeso come un salame per ore, nessun incoraggiamento o conforto da alcun compagno, voli su voli e buffe chiacchierate con lo zaino in sosta stile “cast away”.

IMG_3974

Ma la voglia di fare un bel lavoro e di andarcene fuori con le mie forze erano tante e, dopo due dritte dal Coltri e una telefonata al Rolly (Rolando Larcher), artisti dell’autosicura, sono riuscito ad entrare a pieno regime in questa stramba dimensione.

Un viaggio interiore ricco di emozioni forti e allo stesso tempo bellissime che mi hanno accompagnato per le cinque giornate dedicate all’apertura della via.

I pensieri volano via, si stacca le spina e si pensa solo ad arrampicare, la concentrazione è al massimo e l’adrenalina va a mille, ogni passaggio ti regala qualcosa di importante, qualcosa di indimenticabile, qualcosa che piano piano ti accompagna fino alla cima…e dietro di te intanto ha preso vita una nuova linea!!!

IMG_3398

La via più facile di Eldorado è ora pronta, le sue difficoltà contenute e la spittatura onesta hanno tutte le carte in regola per diventare una classica della Chiusa e regalare grandi emozioni ai ripetitori.

Buone tacche, Andrein.

“Le Petit Homme et la Grande Femme”

120mt, 6c+ max, 6b obl

12 rinvii, S2

Prima ripetizione, 2/6/15, Simonini-Duzzi

L1:  6b+,  35m, 12sp. Diedro facile poi continuità su tacche e buchi

L2:  5c,     15m, 4sp.  Rampetta

L3:  6c+,   25m, 8sp.  Diedro continuo poi tettino

L4:  6c,     25m, 6sp.  Fessura d’incastro, facile poi bombè con fessure

L5:  6c,     20m, 5sp.  Passo boulder in diedro poi facile

Le Petit Homme et le Grand Femme

Tracciato

IMG_3962

Relazione

Parte una ventina di metri a sinistra di “Non è un Paese per Fichi”, esposizione ovest (ombra fino alle 12/13).

Discesa: in doppia dalla via.

Chiodata nel 2015 in autosicura dal basso tranne l’ultimo tiro.

NB: Questa mia via è dedicata a chi arriverà (a breve) e alla mia grande Lisa.

IMG_3410

Team LAAC (Laac Caprino).

Ringrazio: Wild Climb, Patagonia, ProAction e birra Sleale.

 

Avvertenza:

Queste informazioni sono state scritte con la massima coscienziosità e serietà ma non si garantisce per eventuali errori o incompletezze. Ricordo, inoltre, che arrampicare è uno sport potenzialmente pericoloso per cui non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali incidenti o qualsiasi altra conseguenza.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...