Video “Zamba”.

Prima di tutto voglio ringraziare Wild Climb Shoes, CAI Cesare Battisti Verona e Open Circle che hanno reso possibile la realizzazione di questo piccolo GRANDE “film”.

Poi che dire, è tutto racchiuso in questi 6 minuti e 30: la forza della cordata, l’alpinismo esplorativo, l’amore per una gran compagna di vita, la passione e rispetto verso la montagna, l’arrivo di un bimbo…noi ci abbiamo messo il cuore, poi le immagini fanno il resto…per una nuova via sul pilastro Andrea Zambaldi.

 

Qui il link per il video:

 

Trascrivo due parole scritte dal “Pepe” Pietro Bagnara:

“C’è un fatto, una cosa che ho capito da tempo: io non so fare i lavori commerciali. Forse me la cavo meglio con quelli che riguardano la fotografia. Ma con i film o i video: ahiii!! Là son dolori. Perché quello che voglio fare è raccontare storie, magari leggere o evanescenti, ma pur sempre storie.
E, dannazione, mi lascio sempre coinvolgere. A volte non ci dormo la notte perché voglio trovare una chiave narrativa o un’idea che funzioni.
“Zamba” fa parte di quei lavori che ti segnano e ti restano dentro, capace di emozionarmi ogni volta che lo guardo. E questo mi basta.”

Grazie anche a tutti i vari siti internet e quotidiani che hanno condiviso la nostra avventura e il nostro film:

 

Qui sotto relazione e tracciato.

2.Relazione

Relazione

1.Tracciato

Tracciato

Ringrazio: Wild Climb, Patagonia, ProAction e CAI Cesare Battisti Verona.

Buone tacche,

Andrein.

Annunci